Juve gelata, cambia il prezzo: cifra altissima

La Juventus ha messo nel mirino un giovane talento. Il colpo sognato dal direttore Giuntoli, però, si complica: il prezzo è salito.

Ha le idee chiare la Juventus, in vista della sessione invernale del mercato. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli, ad inizio anno, cercherà di ingaggiare un mediano esperto in grado di irrobustire ulteriormente il centrocampo. Al tempo stesso, cercherà di portare a Torino un elemento creativo capace di rendere più imprevedibile la manovra e di inventare la giocata vincente in qualsiasi momento.

Juventus Sudakov nuovo prezzo complica trattativa
Cristiano Giuntoli al lavoro per potenziare la Juve (LaPresse) – Tuttojuve.news

Per quanto riguarda il centrocampo, la short-list preparata dal manager contiene tre nomi: il primo è quello di Kalvin Phillips, poco felice al Manchester City a causa del ridotto spazio ricevuto (125 minuti tra Premier League e Champions). Torino, in tal senso, rappresenta una meta gradita. Tuttavia l’operazione rimane comunque complessa: l’ex Leeds piace anche al Newcastle e al Bayern Monaco mentre lo stipendio da lui percepito (5 milioni) non rientra nei parametri economici dei bianconeri.

L’altra pista battuta conduce a Kouadio Koné, legato al Borussia Mönchengladbach fino al 2026 e valutato intorno ai 40 milioni.Sempre vivo, poi, l’interesse nei confronti di Rodrigo De Paul ritenuto non più imprescindibile dall’Atletico Madrid.

Juventus, si complica tutto: il prezzo è stato raddoppiato

Guntoli, per soddisfare le richieste di Massimiliano Allegri, salvo clamorose sorprese pescherà da questa terna: sia Pierre-Emile Hojbjerg che Khephren Thuram, infatti, sono usciti dall’orbita bianconera. Il danese, dopo il grave infortunio rimediato da Rodrigo Bentancur, è stato dichiarato incedibile dal tecnico del Tottenham Ange Postecoglou mentre il francese costa tanto (oltre 40 milioni) e piace a diverse big straniere (Liverpool e Newcastle).

Juventus Sudakov nuovo prezzo complica trattativa
Georgiy Sudakov è seguito anche dalla Juve (Ansa) – Tuttojuve.news

In avanti, invece, Giuntoli vorrebbe prendere un elemento giovane con ancora ampi margini di crescita ma già pronto per esibirsi nei palcoscenici più prestigiosi d’Europa. Il preferito è Georgiy Sudakov, astro nascente del calcio ucraino. Il 21enne, nelle 16 apparizioni finora totalizzate con indosso la maglia dello Shakhtar Donetsk, ha siglato 3 gol ed un assist, risultando spesso determinante per le sorti della formazione allenata da Darijo Srna.

Giuntoli si è iscritto alla corsa, raccogliendo le prime informazioni relative allo stato contrattuale del classe 2002. Il colpo, in ogni caso, si preannuncia complesso visto che  lo Shakhtar, come riportato dal giornalista Mirko Di Natale, lo farà partirà soltanto in presenza di un’offerta superiore ai 30 milioni.

Troppo per la Juve, disposta ad arrivare al massimo a quota 15. Nel caso in cui la trattativa dovesse saltare, allora Giuntoli tornerebbe a farsi avanti per Lazar Samardzic. Sul serbo, è forte anche l’interessamento di Napoli e Fiorentina già per gennaio.

Impostazioni privacy