Inter e Juve alla resa dei conti: la clausola non li spaventa

Inter e Juventus sono intenzionate a mettere le mani sul giovanissimo interprete: la concorrenza tuttavia non manca

Non solo protagoniste in Serie A per agguantarne la vetta: Juventus e Inter potrebbero ingaggiare presto un duello di mercato per uno dei migliori talenti del calcio sudamericano che ha rubato la scena durante l’ultimo Mondiale Under-17.

Inter e Juve su Echeverri del River Plate
Inter e Juve, l’obiettivo è lo stesso (Ansa) – Tuttojuve.news

Parliamo di un calciatore molto promettente che in tutte le partite con la sua nazionale ha dimostrato agli osservatori di mezza Europa di essere un calciatore già pronto per il grande salto verso il calcio che conta.

Come capita spesso in questi casi, le due squadre italiane devono fare i conti con la forza economica e la credibilità sul mercato di parecchie big europee che quando si tratta di tesserare qualche giovane interessante non si tirano mai indietro. Juve e Inter sono avvisate ma, al contempo, rimangono fiduciose poiché quando si parla di mercato e di trattative, nulla è scontato o certo.

Juve e Inter, occhi puntati su Echeverri

Numero dieci dell’Argentina Under-17: già questo basta e avanza per capire di chi stiamo parlando. Claudio Echeverri, classe 2006 del River Plate, non è uno dei tanti nomi del calcio argentino che fanno brillare gli occhi un po’ a tutti. No, è il nome su cui tutte le big puntano per regalare ai loro rispettivi allenatori un talento con un futuro roseo dinanzi a sé.

Mettere a segno cinque reti di cui ben tre contro i rivali del Brasile, in una competizione comunque difficile come il Mondiale Under-17 non è da tutti. E se guardiamo al passato di questo torneo, notiamo che i migliori calciatori hanno sempre disputato una grande carriera.

Inter e Juve, la clausola di Echeverri non spaventa
Echeverri sul taccuino di Inter e Juve (Ansa) – Tuttojuve.news

Le prestazioni di Echeverri hanno convinto le big del Vecchio Continente, Juve e Inter comprese. Queste ultime tuttavia dovranno sperare in un grande miracolo perché potrebbero incontrare sul loro percorso il Manchester City di Guardiola che, difficilmente, non mette a segno i colpi di mercato su cui punta.

La clausola rescissoria di 25 milioni di euro non spaventa nessuno ma è chiaro che se i Citisenz dovessero puntare sul serio sul 17enne allora le due italiane avrebbero non poche difficoltà a ultimare i loro piani. Guardiola potrebbe convincere il classe 2006 argentino ripetendo quanto fatto lo scorso gennaio 2022, quando convinse il club ad acquistare Juliàn Àlvarez sempre dal River Plate. Alvarez ora tra i titolari del City in Premier e Champions.

Impostazioni privacy