L’ex Juve al Milan, ribaltone e tradimento storico

Proseguono le indiscrezioni di mercato sul Milan. L’ultima riguarda uno ex juventino ora protagonista in Serie A

Dopo la recente batosta in Champions League che impedisce ai rossoneri di dormire notti tranquille per l’evidente difficoltà di passare il girone, per il Milan sono tanti i dubbi sull’immediato futuro di squadra e tecnico.

Palladino sostituto Pioli allenatore Milan
Milan, spunta un nome nuovo (LaPresse) – Tuttojuve.News

Una stagione iniziata male, proseguita bene ma tornata a essere difficile nell’ultimo periodo a causa di partite giocate fin troppo al di sotto delle possibilità rossonere e condizionate da una serie di infortuni che hanno penalizzato l’organico. L’ultimo è stato quello di Malick Thiaw che, al minuto 53, contro il Dortmund è dovuto uscire a causa di una lesione al bicipite femorale della coscia sinistra.

Insomma, piove sul bagnato, considerando anche gli altri infortuni da fronteggiare. Lo stesso Pioli oramai è considerato in bilico, soprattutto nel caso in cui dovesse fallire altre partite da qui alla fine dell’anno. A Casa Milan stanno già ragionando proprio sul possibile successore dell’allenatore. Tra i candidati c’è anche un ex della Juventus.

Milan, spunta un nuovo candidato

Tanti nomi si stanno facendo nelle ultime settimane a riprova del fatto che la panchina di Pioli, nonostante sia sulla carta sicura, sia comunque oggetto di discussione da parte dei massimi dirigenti del Milan. L’amministratore delegato Giorgio Furlani e il patron Gerry Cardinale si sono presentati a Milanello mercoledì scorso per dare il loro sostegno alla squadra, ma anche per discutere direttamente con lo stesso allenatore.

Fiducia a tempo. Se chiaramente ci saranno altri passi falsi si penserà a un cambio di panchina immediato. In estate poi potrebbe esserci la svolta definitiva con l’arrivo di un allenatore nuovo e con idee tattiche del tutto differenti.

Palladino sostituto Pioli Milan
L’ex Juve Palladino al Milan, spunta l’ipotesi per il dopo Pioli (LaPresse) – Tuttojuve.news

A riguardo, nelle ultime ore, stanno salendo le quotazioni dell’attuale tecnico del Monza Raffaele Palladino che in Brianza sta dimostrando di avere grandi qualità. Per lui il Milan sarebbe un grande passo in avanti, considerando che ha cominciato la sua carriera di allenatore nel 2019, come collaboratore tecnico del settore giovanile del Monza. Fu scelto poi a sorpresa lo scorso 13 settembre 2022 al posto di Giovanni Stroppa.

Altri nomi sono presenti sul taccuino di Cardinale: oltre a Palladino, ci sonoAntonio Conte, Igor Tudor, Thiago Motta e Francesco Farioli. L’impressione è che, comunque vada la stagione, quella in corso sarà l’ultima di Pioli sulla panchina del Milan.

Impostazioni privacy