Rivoluzione Juve con Conte: ne resta solo uno

Il prossimo anno sarà vera rivoluzione in casa Juventus con il possibile ritorno di Conte: c’è un’altra indiscrezione interessante a riguardo

La Juventus, dopo due anni difficili dove ha chiuso con zero titoli, si sta rimettendo in piedi ed in questa stagione ha fatto capire di voler lottare per grandi traguardi.

Rivoluzione Juventus addio Allegri Conte Giuntoli
Juventus, rivoluzione totale il prossimo anno (LaPresse) – Tuttojuve.news

Nonostante le dichiarazioni di Allegri che sta giocando a nascondersi, i bianconeri non possono non considerarsi in corsa per lo scudetto, specie dopo la vittoria in extremis contro il Monza di venerdì 1 dicembre. Al di là di come andrà la stagione, però, il prossimo anno dovrebbe esserci una vera e propria rivoluzione in casa Juventus e, quest’ultima, dovrebbe partire dalla panchina.

Quasi sicuramente, Allegri non potrebbe essere più l’allenatore del club bianconero il prossimo anno. Al suo posto dovrebbe esserci il ritorno di Antonio Conte. Il tecnico salentino non ha mai nascosto il desiderio di tornare e, in estate, potrebbe esserci un secondo matrimonio voluto dalla proprietà che vuole effettuare un cambio radicale, andando a modificare anche l’asset dirigenziale bianconero.

Juventus, rivoluzione totale: cambia tutto in casa bianconera

Secondo quanto riportato in esclusiva sul suo profilo X da Ilario Di Giovambattista, direttore editoriale di Radio Radio, John Elkann ha in mente grandi cambiamenti in vista del prossimo anno. In estate, secondo il giornalista, ci sarà una rivoluzione totale in casa Juventus e sono previsti molti cambiamenti a livello dirigenziale.

L’unico a dover restare, infatti, dovrebbe essere Cristiano Giuntoli che continuerà ad essere il ds della società, mentre andranno via tutti gli altri a partire dalla presidenza. Al posto di Gianluca Ferrero dovrebbe esserci Michel Platini, ex presidente dell’UEFA e storica bandiera bianconera, mentre l’ex difensore Giorgio Chiellini dovrebbe ereditare il ruolo di direttore generale, occupato al momento da Maurizio Scanavino.

Rivoluzione Juve arrivo Conte addio Allegri
Rivoluzione totale in casa Juventus: con Conte cambia tutto (LaPresse) – Tuttojuve.news

In panchina via Allegri e dentro Antonio Conte che avrà il compito di far partire un nuovo ciclo bianconero come fece nel 2012 quando vinse lo scudetto al primo anno. Elkann ha grandi progetti per la sua Juventus il prossimo anno ed è intenzionato a fare di tutto per riportare il club sul tetto d’Italia e d’Europa dopo gli ultimi, difficili anni..

Una rivoluzione, questa, che ha già ricevuto il placet di gran parte della tifoseria bianconera che spera di rivedere anche un’altra bandiera juventina nello staff dirigenziale, ovvero Alessandro Del Piero. L’ex attaccante bianconero ha sempre fatto capire di essere disposto a tornare ed i tifosi sarebbero felici di vederlo di nuovo nel club che l’ha reso una leggenda.

Impostazioni privacy