Nuova proprietà e rivoluzione totale: assist di mercato alla Juve

Molto spesso i cambi improvvisi nelle sorti di un club rappresentano una fortuna per qualche altra società. Come nel caso qui preso in questione, che va nettamente in favore della Juve. Soprattutto in sede di mercato. La nuova proprietà, infatti, pur senza volerla, offre un cioccolatino alla dirigenza bianconera. Andiamo a vedere le ultime.

Un club si sta preparando ad un passaggio di consegne al vertice ed in tal senso, come è normale che sia, questo avrà dei riflessi importanti anche in sede di mercato. Sarà fondamentale, per Giuntoli e per tutto il mondo Juventus, cogliere occasioni come queste ed è altamente probabile che questo assist sarà colto al volo. La proprietà, infatti, pare intenzionata a mettere in atto una sorta di rivoluzione totale di cui possono beneficiare in maniera importante proprio i bianconeri. Si tratta di un profilo che piace tanto alla dirigenza quanto all’area tecnica guidata da Massimiliano Allegri.

Inghilterra
Arriva l’assist in sede di calciomercato per la Juventus grazie ad un cambio di proprietà ed una rivoluzione totale

La nuova proprietà mette in atto una rivoluzione

La Juve, in sede di mercato, come è noto è a caccia di profilo di sicura affidabilità ma che possano essere anche economicamente alla portata dei bianconeri. Ed in tal senso arriva una svolta a dir poco importante in vista della sessione di gennaio che c’è all’orizzonte.

Stando a quanto raccontato da diversi media inglesi, l’ormai prossimo presidente del Manchester United Jim Ratcliffe ha già in mente di cambiare tante cose nel club. A partire dalla questione Jadon Sancho, che deve essere risolta in un modo o nell’altro. O Ten Hag decide di mettere da parte i dissapori con l’ala inglese oppure quest’ultima sarà ceduta. Al momento è di troppo ai Red Devils ed è una delle priorità di mercato per la Juventus. Pronta per davvero ora a cogliere questa opportunità.

Sancho alla Juve
La nuova proprietà del Manchester United intende risolvere nel minor tempo possibile la questione Sancho e questo rappresenta un assist per la Juve

Sancho alla Juve, la svolta grazie alla nuova proprietà

Classe 2000, il talento inglese rappresenta ancora oggi uno dei giovani di maggior talento del panorama calcistico internazionale. Al Manchester United, però, la sua crescita si è fermata in maniera brusca ed il punto di non ritorno, in tal senso, è stato segnato dalla rottura con il tecnico Ten Hag. A gennaio, per volontà anche di Ratcliffe, il giocatore sarà ceduto nel caso in cui la situazione non dovesse rientrare del tutto prima di quel momento. La Juventus per Sancho rappresenterebbe probabilmente la soluzione migliore per tornare a giocare con continuità e riconquistare la Nazionale inglese.

Impostazioni privacy