Milan, non c’è altra scelta: Pioli lo avrà subito

In casa Milan non c’è altra scelta: Stefano Pioli avrà subito il giocatore richiesto per fronteggiare l’emergenza dopo gli ultimi e gravi infortuni

Piove sul bagnato in casa Milan. Oltre ai deludenti risultati con il quale la squadra di Pioli deve fare i conti nelle ultime settimane, ci sono anche diversi infortuni che stanno tenendo banco in casa rossonera. Una vera e propria emergenza che riguarda tutti i reparti. Se i risultati non arrivano sarà sicuramente colpa del momento negativo ma si deve tenere conto anche delle tante defezioni presenti.

Milan Simic aggregato prima squadra emergenza difesa
Stefano Pioli avrà subito il giocatore: non c’è altra scelta in casa Milan – (Ansa) – Tuttojuve.news

Da Leao ad Okafor passando per Sportiello e il lungo degente Bennacer sono tanti i giocatori out sparsi in ogni reparto della rosa. Ma quello che è in emergenza totale è sicuramente la difesa. L’incredibile serie di ko che ha riguardato uno dietro l’altro i difensori centrali rossoneri non ha risparmiato nessuno: al momento è rimasto solo Tomori. Gli altri sono finiti tutti KO e sono in infermeria.

Sono out Kjaer, Thiaw (per il quale si ipotizza uno stop di due mesi dopo l’infortunio in Champions, Kalulu e Pellegrino. Quattro centrali out, un reparto intero. Emergenza totale in vista del delicato confronto contro il Frosinone. Oltre a Tomori non resta che il giovane Bartesaghi oppure il dover adattare un terzino come Florenzi o un mediano come Krunic.

Milan non c’è altra scelta: Pioli lo avrà subito

Queste le soluzioni possibili. Ecco perché a Milanello si sono chiesti se intervenire sul mercato degli svincolati e prendere un difensore che possa fare al caso dei rossoneri per toppare l’emergenza. La scelta è stata fatta ed è definitiva.

Milan Simic aggregato prima squadra emergenza difesa
Stefano Pioli dovrà fare di necessità virtù in difesa dopo i tanti infortuni (ANSA) – Tuttojuve.news

La società, in accordo con l’allenatore, ha deciso di non prendere nessun svincolato e quindi non arriverà nessun nuovo difensore. Pioli ha deciso di promuovere dalla Primavera il giovane Simic che sarà aggregato alla prima squadra e andrà in panchina già contro il Frosinone. Pioli lo avrà subito perché non c’è altra soluzione.

In campo, invece, il tecnico rossonero ha deciso di affidarsi a Krunic arretrato sulla linea difensiva, come già fatto contro il Borussia Dortmund dopo l’uscita di Thiaw. Ha preferito questa soluzione a quella di adattare Florenzi oppure di gettare subito nella mischia un giovane come Bartesaghi o Simic. Il tecnico non vuole correre troppi rischi in un momento delicato della stagione come questo, dove tra l’altro la sua panchina traballa.

Impostazioni privacy