La UEFA inguaia la Juve: addio Rabiot

La Juventus corre il serio pericolo di perdere il campione francese nella sessione invernale di mercato. Ecco il motivo

Il periodo dedicato alle nazionali ha lasciato strascichi negativi per qualche club. E le conseguenze potrebbero poi ricadere anche su altre società. Come, ad esempio la Juventus.

Rabiot Barcellona sostituto Gavi
Rabiot, c’è una situazione preoccupante per la Juve (Ansa) – TuttoJuve.news

E’ l’annosa questione, in tutta Europa, e non soltanto, degli infortuni patiti dai calciatori durante gli impegni delle rispettive nazionali. A turno, tutte le federazioni calcistiche europee, si son trovate a dover parare gli attacchi frontali dei club che forniscono i calciatori alle selezioni nazionali e che si sono poi ritrovate a dover fare i conti con gravi infortuni che hanno riguardato alcuni dei loro tesserati.

I rimborsi ai club che hanno visto i loro giocatori vittime di infortuni durante gli impegni internazionali ,stabiliti dalla UEFA ormai da anni, sembrano non essere più soddisfacenti. Le polemiche di questi giorni scoppiate in Spagna dopo il grave ko di cui è rimasto vittima Gavi del Barcellona ne sono la più lampante dimostrazione.

Il club catalano ora si trova nella sgradita, e sgradevole, situazione di dover necessariamente intervenire sul mercato. La sessione invernale di gennaio può rappresentare, per i blaugrana, un’ancora di salvezza, ma anche un segnale di pericolo imminente per la Juventus. Perché adesso il Barcellona può puntare all’acquisizione di Adrien Rabiot.

Addio Rabiot, c’è il Barcellona

Il colpo incassato dal Barcellona, a causa del grave incidente occorso a Gavi, è stato durissimo e Xavi pensa a come poter ovviare alla prolungata assenza del giovane talento catalano..Il nome consigliato dall’ex fuoriclasse del Barcellona è quello di Adrien Rabiot. Profilo di qualità che può arrivare in Catalogna già a gennaio.

Rabiot sostituto Gavi Barcellona
Xavi vuole togliere Rabiot alla Juve (Ansa) -Tuttojuve.news

La posizione contrattuale del nazionale francese sta mettendo in seria difficoltà la Juventus. Con l’ormai prossima scadenza del suo contratto, 30 giugno 2024, la società bianconera può puntare soltanto sul rinnovo del suo giocatore. Rabiot, però, chiede ancora tempo. Esattamente quello che non ha più la Juventus.

Il Barcellona può approfittare di questa situazione e proporre a madame Veronique, madre ed agente di Rabiot, un contratto a doppia cifra. Situazione che sta assumendo contorni preoccupanti per la Juventus che corre il serio rischio di perdere uno dei suoi, pochi, top player, incassando per giunta una cifra minima dal suo possibile addio.

Facile immaginare come Giuntoli proverà in tutti i modi a convincere il calciatore e la madre agente a prolungare con la Juventus. Allegri, dal canto suo, osserva gli eventuali sviluppi. Preoccupato che possa accadere il peggio.

Impostazioni privacy