Tutti spiazzati, la Juve ha deciso: se ne va a costo zero

La Juventus ha deciso il futuro di un componente della rosa bianconera: al termine della stagione sarà divorzio.

Sono giorni intensi per il direttore sportivo della Juventus Cristiano Giuntoli. Il dirigente, in questi giorni, ha iniziato a muoversi al fine di individuare gli adeguati centrocampisti da portare a Torino alla riapertura del mercato.

Juventus addio Alex Sandro mancato rinnovo
Juventus, potrebbe esserci un addio importante (LaPresse) – Tuttojuve.news

Diversi i nomi vagliati tra cui Kalvin Phillips in uscita dal Manchester City e Thomas Partey, ai margini nell’Arsenal. Al tempo stesso, il manager sta riflettendo sul futuro di diversi elementi attualmente in rosa per capire su chi continuare a puntare nella stagione 2024/25.

Probabile, in tal senso, la conferma di Daniele Rugani. Il difensore, in scadenza il 30 giugno 2024, potrebbe rinunciare ad una parte sostanziosa dello stipendio ad oggi percepito (3 milioni netti) pur di restare alla corte di Massimiliano Allegri. Un sacrificio molto apprezzato dal club, intenzionato ad offrirgli un biennale a cifre ridotte. I contatti sono scattati: rimangono da sistemare gli ultimi dettagli tuttavia la strada che conduce verso la fumata bianca risulta sgombra da particolari ostacoli.

Juventus, niente rinnovo e addio: Giuntoli ha deciso

Imminenti, poi, i prolungamenti di Gleison Bremer e di Wojciech Szczęsny il quale, dopo un avvio di campionato caratterizzato da qualche errore, si è ripreso sfoderando prestazioni di alto livelli. La firma sul nuovo contratto, per entrambi, arriverà a stretto giro di posta. Diametralmente diverso, invece, il destino che attende un veterano bianconero, la cui esperienza alla Juve potrebbe essere giunta al termine. 

Alex Sandro cessione Juve mancato rinnovo
Alex Sandro, l’addio è sempre più vicino (LaPresse) – Tuttojuve.news

A partire sarà Alex Sandro. La trattativa riguardante il rinnovo è finita su un binario morto, con la società intenzionata a voltare pagina e ad abbassare l’età media del gruppo. L’addio del brasiliano, in scadenza tra 7 mesi, avverrà in estate e consentirà a Giuntoli di tagliare un ingaggio oneroso da 6 milioni netti e destinare le risorse in questione all’acquisto del suo sostituto.

La carriera di Alex Sandro potrebbe proseguire in Arabia Saudita, dove ha diversi estimatori. Si vedrà più avanti. In bilico, infine, la posizione di Dusan Vlahovic a secco dal 16 settembre (doppietta alla Lazio). Il serbo è tornato nel mirino dell’Atletico Madrid che, a breve, proverà a farsi avanti con l’obiettivo di convincerlo ad accettare il trasferimento in Spagna. Work in progress in casa Juve.

Impostazioni privacy