Flop Cuadrado, Inter sul mercato: un vecchio pupillo per Inzaghi

L’Inter delusa dal rendimento di Cuadrado, ancora ai box per infortunio. Inzaghi ha chiesto un altro esterno: è un suo pupillo.

Possono sorridere i tifosi dell’Inter. I nerazzurri sono primi in campionato a +2 dalla Juventus seconda. La vittoria ottenuta ai danni del Salisburgo ha poi consentito di ottenere la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League e al Mondiale per club. 

Cuadrado addio Inter sostituto Lazzari
Juan Cuadrado è una delusione finora all’Inter (LaPresse) – Tuttojuve.news

Nonostante l’ottimo rendimento offerto dalla squadra, la dirigenza ha comunque cominciato a riflettere sulle prossime operazioni in entrata. Tra queste potrebbe esserci quella relativa al sostituto di Juan Cuadrado.

Il colombiano, arrivato a Milano a parametro zero nel mese di luglio, sinora ha deluso le aspettative offrendo un contributo minimo alla causa. La sua avventura alla corte di Simone Inzaghi, in realtà, era scattata in maniera positiva: un assist nelle prime tre partite di Serie A. Poi, però, un’infiammazione al tendine d’Achille lo ha fatto finire ai box costringendolo a saltare 10 partite. Il rientro in campo dovrebbe avvenire domenica sera, in occasione del big match contro la Juve ma  il condizionale risulta d’obbligo.

Tutto, infatti, dipenderà dall’esito dei successivi esami a cui il 35enne verrà sottoposto. Il suo prolungato periodo ai box, intanto, ha alimentato le voci relative ad una possibile separazione tra le parti già a gennaio. Uno scenario, questo, poco concreto.

Inter, Cuadrado è un flop: Inzaghi ha chiesto un altro esterno

Inzaghi conta di recuperarlo ed averlo al top nella seconda parte della stagione. Al tempo stesso, però, il tecnico ha chiesto all’amministratore delegato Giuseppe Marotta di provare a prendere, durante la sessione estiva del mercato, un esterno in grado di fornire maggiori garanzie tecniche e fisiche.

Cuadrado addio Inter sostituto Lazzari
Manuel Lazzari è un pupillo di Inzaghi (LaPresse) – Tuttojuve.news

L’elemento maggiormente gradito all’allenatore è Manuel Lazzari, autore di un assist nelle 7 partite di Serie A disputate con la maglia della Lazio (nelle altre 5 è rimasto in panchina). Maurizio Sarri lo stima ma, al tempo stesso, non lo ritiene del tutto imprescindibile: da qui l’idea di Marotta di iscriversi alla corsa riguardante il cursore ex Spal e provare ad allacciare i contatti con la dirigenza biancoceleste.

L’alternativa a Lazzari risponde al nome di Tajon Buchanan, poco convinto di rinnovare il contratto che lo lega al Bruges fino al 2025. Il classe 1999 di origine canadese, in questi mesi, ha dimostrato di essere pronto per palcoscenici più prestigiosi attirando le attenzioni di varie società compresa l’Inter. Il valore del suo cartellino si aggira sui 10 milioni. L’Inter studia le due opzioni. Cuadrado, invece, rischia di passare alla storia come una meteora in maglia nerazzurra.

Impostazioni privacy