25 milioni più Soulé, nuovo affare Juve-Torino

La Juventus sta pensando al futuro e nel mirino sembra esserci un giocatore del mirino; nell’affare potrebbe rientrare Soulé

Una stagione molto importante per i bianconeri. La Juventus, dopo quanto successo l’anno scorso, vuole lottare fino alla fine per il titolo sfruttando l’assenza dalle coppe. Poter preparare le partite settimanalmente, senza dover scendere in campo ogni tre giorni, può risultare determinante nella corsa al titolo. Squadra e tecnico stanno pensando al presente mentre la società sembra stia già organizzando il futuro.

Soule contropartita Juve Torino Buongiorno
Matias Soulé rivelazione di inizio campionato (Ansa) – TuttoJuve.news

L’obiettivo della dirigenza è quello di iniziare un ciclo che possa riportare i bianconeri nelle posizioni di vertice della Serie A per un lungo periodo. La difesa è, senza ombra di dubbio, uno dei reparti da rinforzare e Alessandro Buongiorno sembra essere uno dei principali obiettivi. Il classe 1999, in forza al Torino, sta dimostrando in questa stagione tutte le sue qualità; giocatore fondamentale per i granata, il centrale si è ritagliato uno spazio importante anche con la maglia della nazionale.

Nella decisiva sfida con l’Ucraina, Buongiorno (nonostante il cartellino giallo rimediato dopo pochi minuti) è stato uno dei migliori in campo candidandosi ad essere tra i protagonisti del prossimo Europeo. Come detto la Juventus lo sta monitorando e, nella prossima sessione estiva di mercato, potrebbe esserci un tentativo concreto da parte della dirigenza bianconera.

Juventus, piace Buongiorno: bianconeri ad un bivio

Le prestazioni di Buongiorno, tra club e nazionale, non sono passate inosservate; il centrale, fino a questo momento, ha realizzato due gol in campionato dimostrando tutte le sue qualità nell’uno contro uno, in marcatura e nel gioco aereo. Profilo perfetto per una squadra come la Juventus sia dal punto di vista tecnico sia a livello tattico dal momento che il giocatore conosce la difesa a tre.

Alessandro Buongiorno Soulé trattativa Juventus Torino
Alessandro Buongiorno protagonista anche in Nazionale (Ansa) – TuttoJuve.news

Non sarà semplice come trattativa; Cairo sogna un altro Bremer e, proprio per questo, la richiesta del club granata potrebbe aggirarsi intorno ai quaranta milioni di euro. Cifra decisamente importante ma, per arrivare a Buongiorno, sembra si possa percorrere un’altra strada. Parliamo della possibilità, da parte dei bianconeri, di mettere sul piatto venticinque milioni più Soulé.

Il talento argentino, classe 2003, sta disputando (in prestito al Frosinone) una stagione di assoluto livello; gol, assist ma soprattutto una serie di prestazioni che dimostrano come questo giocatore abbia delle qualità superiori alla media. Stagione importante per Soulé che vuole contribuire in maniera determinante alla salvezza del club neopromosso.

Per il Torino potrebbe essere un’alternativa interessante anche se, dopo il rifiuto all’Atalanta, difficilmente da cuore granata qual è, Buongiorno, almeno per ora, possa accettare la Juve.

Impostazioni privacy