Juventus, Giuntoli distrugge la concorrenza: beffa per Barcellona e Real

Juventus, Giuntoli distrugge la concorrenza per un grande colpo. Il direttore dell’Area tecnica bianconera non intende rinunciarci. Assolutamente.

Questo mercato s’ha da fare. Il pensiero di Cristiano Giuntoli, a tal proposito, è chiaro. La sessione estiva è servita a racimolare denari e a tagliare le spese mentre l’aumento di capitale, deciso dalla proprietà, potrebbe permettere di investire qualcosa per rafforzare l’organico.

Juventus Barcellona Real su Nico Williams
Giuntoli a caccia di rinforzi per la Juventus (LaPresse) – TuttoJuve.news

Difesa, centrocampo e attacco. In tutti i settori la Juventus avrebbe bisogno di inserire tasselli di qualità. Ma questo è un discorso che verrà procrastinato, obbligatoriamente, a giugno, magari potendo contare anche sul tesoretto assicurato dalla partecipazione alla prossima, e più ricca, Champions League. Intervenire sul mercato, dunque, ma quale la priorità? Il centrocampo, dove si sono persi per strada Pogba e Fagioli, oppure l’attacco, che sta mostrando un pericoloso vuoto realizzativo?

Giuntoli proverà a muoversi a 360° per inseguire affari possibili e tentare di realizzare sogni quasi proibiti. Proprio per il fronte offensivo che, nonostante la presenza di attaccanti del valore di Chiesa, Vlahovic, Kean e Milik, stenta a dare il suo contributo in termini di gol, il direttore dell’Area tecnica della Juventus sta pensando di realizzare un colpaccio. Quasi impossibile da portare in porto, ma per il quale vale la pena di provarle tutte.

Juventus, Giuntoli distrugge la concorrenza

Giuntoli ci proverà sicuramente e la sua offerta la porrà sul tavolo perché un profilo come quello di Nico Williams merita tutte le attenzioni possibili. Classe 2002, l’attaccante spagnolo di Pamplona attualmente veste la maglia dell’Athletic Bilbao, ma soltanto fino al prossimo giugno quando il suo contratto con il club basco andrà in scadenza.

Real Madrid e Barcellona si sono gettate sull’attaccante. L’opportunità di acquisire le sue prestazioni a parametro zero è troppo invitante. Sul giovane talento è quindi prevista una sfida tra le due grandi del calcio spagnolo.

Nico Williams la Juve ci prova
Nico Williams, c’è anche la Juve (Ansa) Tuttojuve.news

La Juventus parte decisamente indietro. Non ama, non ha mai amato, partecipare ad aste di qualsivoglia tipo e anche l’attuale situazione dal punto di vista economico-finanziario non permette certo voli pindarici alla ricerca di un colpo sensazionale. Comunque la Juventus c’è e ci sarà l’offerta della società bianconera. Il reparto offensivo, e i suoi componenti, sarà argomento forte la prossima estate.

A gennaio, però, si possono già iniziare a gettare le basi, lì dove possibile, per eventuali acquisti che verranno poi ultimati nella sessione estiva. E comunque un pensierino su Nico Williams verrà sicuramente fatto da Giuntoli e dalla Juventus. Semplicemente perché ne vale la pena.

Impostazioni privacy